Dieci giorni a Londra e dintorni

La scorsa estate abbiamo deciso di passare dieci giorni in Inghilterra per scappare dal caldo italiano di agosto. Entrambi avevamo già visitato Londra varie volte quindi abbiamo deciso di girare i dintorni con i treni tenendo come base Londra.

Abbiamo soggiornato al Mornington Hotel London Victoria molto carino con le classiche colonne bianche all’ingresso, in una zona molto bella e in posizione strategica rispetto alla stazione Victoria (raggiungibile a piedi).

Dal momento che volevamo fare molte gite in treno abbiamo fatto la Two Together Railcard che consiste in una carta elettronica per chi viaggia in coppia: costa solo 30 sterline (15 a testa) e permette di pagare un terzo del prezzo del biglietto di ogni treno. Addirittura vale anche per il Gatwick express che dall’aeroporto porta in centro a Londra. Fondamentale l’APP Trainline che permette di prenotare tutti i treni in modo comodo utilizzando anche le convenzioni. 

Le gite che abbiamo fatto nei 10 giorni a Londra sono state:

  • Warner Bros. Studio Tour di Harry Potter
  • Brighton
  • Oxford
  • Bristol

BRIGHTON

Brighton è una località di mare che ci è piaciuta tantissimo, ha molti negozi particolari, si raggiunge in un’ora di treno da Londra e vale davvero la pena visitarla perchè è totalmente diversa dal caos cittadino. 


HARRY POTTER WARNER BROS. STUDIO TOUR

I Warner Bros. Studios meriterebbero un post a parte perchè sono una tappa imperdibile per tutti i fan di Harry Potter. Non si può spiegare a parole la bellezza del tour, si possono vedere ricreati i set dei film, ci sono gli oggetti di scena, si può assaggiare la burrobirra ecc.

I biglietti vanno prenotati mesi prima sul sito ufficiale perchè si esauriscono subito, costano circa 50 sterline a testa, ma il tour le vale tutte. 

Sul nostro profilo instagram @perfectlyimperfecttrips trovate nelle storie in evidenza tutti i video degli studios. Noi siamo stati dentro circa 4 ore per visitare tutto e calcolate un’oretta anche per raggiungerli dal centro di Londra. 

Non dimenticatevi di prendere il “passaporto” gratuito all’ingresso e di timbrarlo in ogni stanza tematica per avere un bel ricordo da portarvi a casa (oltre ai mille acquisti dello shop di fine tour!).


OXFORD & BRISTOL

Oxford non ci ha fatto impazzire perchè è una cittadina molto piccola, principalmente universitaria, ma purtroppo nessun campus era visitabile quando siamo andati noi. Si raggiunge in un’oretta di treno dal centro di Londra, ma c’è davvero pochissimo da vedere.

Bristol invece è un must per gli appassionati di street art, famosa per essere la patria di Banksy (si possono vedere molte sue opere infatti in giro per la città). Si raggiunge con un’ora e mezza di treno dal centro di Londra.


LONDRA

Per quanto riguarda Londra, abbiamo visitato alcuni luoghi dove non eravamo mai stati nei nostri viaggi precedenti: il Victoria&Albert Museum, il Museo di Storia Naturale (non lo consigliamo, non c’era l’aria condizionata ed era pienissimo di gente da non riuscire a muoversi nelle stanze) e abbiamo mangiato in tantissimi posti davvero buoni. Per consigliarne uno tra tutti: Terry’s Cafe per mangiare la vera English Breakfast in mezzo ai local.  

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close