Un giorno a Mantova

Dove andare in giornata per una gita fuori porta da Milano? L’anno scorso siamo stati in Liguria a mangiare una buonissima focaccia a Camogli, un’altra volta a Sirmione sul lago e, alcuni mesi fa, abbiamo passato una bellissima giornata a Mantova.

Stupidamente non l’avevamo mai considerata come meta papabile e invece ci siamo dovuti ricredere, è una città molto bella e soprattutto piena di cultura, non per niente fa parte dei Patrimoni mondiali dell’UNESCO insieme a Sabbioneta. Per alcuni versi sembra una città ferma nel tempo, come si può vedere da queste immagini:

Abbiamo iniziato la visita da Palazzo Te, in cui si può ammirare la bravura di Giulio Romano, migliore allievo di Raffaello. Per tutte le info pratiche su orari, tariffe, e come raggiungere Palazzo Te, cliccate qui! Stupenda la Camera dei Giganti, ma così come tutte le monumentali sale di questo palazzo, vi verrà il torcicollo a furia di guardare in alto per trovare ogni piccolo particolare nascosto!

Finita la visita al Palazzo Te, abbiamo camminato verso il centro della città, abbiamo ammirato l’architettura di chiese e porticati e ci siamo diretti al Castello di San Giorgio, dove si trova l’opera forse più famosa di Mantova: la Camera degli Sposi dipinta da Mantegna. Il biglietto si fa a Palazzo Ducale e comprende la visita delle sezioni museali di Corte Vecchia e Castello di San Giorgio (con Camera degli sposi) e del Museo Archeologico Nazionale. INFO QUI

Controllate bene gli orari di apertura di ogni sezione perchè una parte è visitabile solo prima di pranzo e un’altra nel pomeriggio, quindi quando arrivate alla biglietteria chiedete bene tutto!

Per pranzo abbiamo mangiato salumi e formaggi nella Drogheria che ho postato a inizio articolo:

Nel pomeriggio poi abbiamo visitato il Museo Archeologico compreso nel biglietto e ci ha molto colpito l’abbraccio di questi due scheletri:

Purtroppo non siamo stati lì nel periodo di fioritura dei fiori di loto che riempiono il lago Superiore, ma se andate a luglio/agosto informatevi perchè dev’essere uno spettacolo! In ogni caso vale la pena andare a visitare questa città in qualunque periodo dell’anno, e anche se non siete amanti dell’arte, perchè vi perderete nei vicoli storici e a guardare ogni bottega. Se poi avete tempo, visitate anche la città di Sabbioneta per vedere il famoso Teatro Olimpico.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close